CNAPPC | Circolare N. 72 – FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA: SCADENZA DEL SEMESTRE DI RAVVEDIMENTO TRIENNIO 2014-2016


19 maggio 2017
Comunicazioni temporanee

Si precisa che chi non sarà in regola con la formazione al 30.06.2017, non solo subirà la sanzione disciplinare prevista dal Consiglio Nazionale APPC, ma dovrà anche recuperare i crediti mancanti per il triennio 2014-2016.


Facendo seguito alle precedenti circolari sul tema (Circolare n. 104 del 29/09/2016 e Circolare n. 3 del 19/01/2017) in considerazione dell’approssimarsi della scadenza del semestre di ravvedimento operoso relativo al primo triennio formativo, si evidenzia l’importanza di mettere in campo tutte le iniziative volte a sensibilizzare gli iscritti sugli obblighi formativi e sull’importanza di non incorrere nelle sanzioni disciplinari previste dal Codice deontologico.

Ad oggi, infatti, nonostante l’intensa attività svolta dal sistema ordinistico, dai dati riscontrati sulla piattaforma iM@teria risulta una media nazionale pari al 10% di iscritti che non hanno ancora acquisito alcun credito formativo ed una percentuale complessivamente ancora rilevante di iscritti non in regola con l’obbligo formativo.
A tal proposito è opportuno ricordare agli iscritti che:
– il comma 2) dell’art. 9 del Codice deontologico prevede che la mancata acquisizione dei
CFP fino al 20 % determina la sanzione della censura, mentre un numero maggiore di CFP
non acquisiti determina la sanzione della sospensione nella misura di 1 giorno di sospensione per ogni CFP non acquisito;
– la sospensione determina conseguenze di particolare rilevo nell’ambito dell’attività professionale, in particolare nell’ambito della direzione dei lavori, della sicurezza, della interruzione della continuità contributiva, etc. con risvolti ben più gravi di quelli deontologici.
Al fine di ridurre il più possibile il numero di iscritti che potranno incorrere in sanzioni
disciplinari, si evidenziano, di seguito, alcune iniziative che la rete degli Ordini territoriali ed il CNAPPC possono attivare da oggi fino alla scadenza di giugno, sia per ampliare l’offerta formativa che per ricordare agli iscritti le possibilità di richiesta di crediti formativi professionali attraverso l’autocertificazione.

ATTIVAZIONE CORSI FAD
L’Ordine APPC di Arezzo ha aderito a numerosi corsi FAD (elencati di seguito) messi a disposizione dal CNAPPC, cui sarà possibile iscriversi fino al 15 dicembre c.a.

INFORMAZIONE AGLI ISCRITTI SULLE POSSIBILITA’ DI RICHIESTA DI
ATTRIBUZIONE CREDITI TRAMITE AUTOCERTIFICAZIONE
Si ricorda che è possibile autocertificare attraverso la piattaforma iM@teria l’attivit
formativa svolta nel primo triennio formativo nelle materie di cui all’art. 3 delle Linee Guida, organizzata da enti pubblici nei confronti dei propri dipendenti o dei dipendenti di altri enti pubblici (ad eccezione di quelli organizzati dagli enti che hanno stipulato accordi/protocolli con il CNAPPC).
Per presentare la richiesta è necessario indicare la durata e la tipologia dell’evento ai fini
dell’attribuzione dei c.f.p. ai sensi delle Linee Guida vigenti e fornire documentazione
attestante la propria partecipazione.

Si ricorda che la segreteria è a disposizione per eventuali informazioni e/o chiarimenti (telefono 0575 350022 – fax 0575 353014  e-mail architettiarezzo@archiworld.it)

ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO

lunedì         9.00-11.00 | 15.00-16.00

martedì      9.00-11.00

mercoledì  CHIUSO

giovedì       9.00-11.00

venerdì       9.00-11.00