Comune di Sansepolcro | Legge 77/2009 – contributi per la prevenzione del rischio sismico sugli edifici privati


5 ottobre 2018
Comunicazioni

Il Comune di Sansepolcro a seguito di contatti con la Regione Toscana, Servizio Rischio Sismico, per chiarimenti relativi alle istruttorie delle pratiche di cui all’oggetto, in maniera specifica per la quota di spese tecniche ammissibili a contributo, comunica che le parcelle professionali dovranno essere calcolate con il D.M. 17 giugno 2016 e che dovranno essere utilizzati solo i seguenti parametri:

  1. Valore dell’opera solo per la quota relativa alle opere ammissibili (opere A) e non per l’intero importo dei lavori;
  2. Categoria d’opera
    • strutture (A) – Cemento armato
    • strutture (B) – Muratura
  3. Grado di complessità – S04- strutture o parti di strutture … (da modificare quando riguardano la muratura o il cemento armato)
  4. Prestazioni affidate:
    • progettazione esecutiva:
      • QbIII.01: Relazione generale e specialistiche, elaborati grafici, calcoli esecutivi;
      • QbIII.03: Computo metrico estimativo, quadro economico, elenco prezzi e eventuale analisi;
      • QbIII.07: Piano di sicurezza e coordinamento (solo nel caso in cui sia necessario).
    • esecuzione lavori:
      • Qcl.01: Direzione lavori, assistenza al collaudo e prove di accettazione;
      • Qcl.09a: Contabilità dei lavori a misura;
      • Qcl.11: Certificato di regolare esecuzione;
      • Qcl12: Coordinamento della sicurezza in esecuzione (solo nel caso in cui sia necessario).
    • verifiche e collaudi:
      • Qdl.03: Collaudo statico (solo nel caso in cui sia necessario).

Pertanto si invita a modificare gli eventuali conteggi relativi alle spese tecniche già presentati e di considerare la presente per gli eventuali ulteriori progetti da consegnare.