Consiglio di disciplina


Consiglio di Disciplina  2017-2021

25.09.2017 | Estratto delibera 19/17 – designazione nominativi per invio al Tribunale 

14.07.2017 | Aperte le candidature per il Consiglio di Disciplina Territoriale 2017-2021


Consiglio di Disciplina  2013-2017

Presidente           

  • arch. CARLA CORSI 

Segretario

  • arch. ANDREA BIGAZZI

Consiglieri                    

  • arch. CESARE CANTUCCI
  • arch. VALERIA CAPECCHI
  • arch. DANILO ELIODORI
  • arch. DONATELLA GRIFO (membro supplente nominato in seguito alle dimissioni dell’arch. Antonella Giorgeschi ai sensi dell’art. 4 comma 11 del Regolamento)
  • arch. PIETRO GIANI
  • arch. ANTONELLA GIORGESCHI (dimissioni presentate in data 14.06.2017 a seguito di nomina quale membro del Consiglio dell’Ordine – vedi art. 3 comma 1 del Regolamento ex art.8 comma 3, del DPR 7 Agosto 2012 n. 137)
  • arch. PAOLA FRANCA ROSSI
  • arch. MARCO SACCONI
  • arch. ENRICO TIRABOSCO
  • arch. LUCIANO VACCARO

06.12.2013 | Nomina dei componenti del Consiglio di Disciplina Territoriale 2013-2017

05.11.2013 | Designazione nominativi per invio al Tribunale

06.09.2013 | Aperte le candidature per il Consiglio di Disciplina Territoriale 2013-2017

 

__________________________________________________

 

La legge di riforma degli ordinamenti professionali, DPR 137/2012, istituisce all’art. 8 i CONSIGLI DI DISCIPLINA, organismi costituiti presso ogni Ordine territoriale cui sono affidati i compiti di valutazione preliminare, istruzione e decisione delle questioni disciplinari riguardanti gli iscritti all’Albo.

Per la designazione dei componenti dei Consigli di Disciplina è stato emanato un regolamento (pubblicato sul Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia n. 23 del 15/12/2012) che ne disciplina i criteri e le modalità di designazione.

Si sintetizzano qui le modalità di nomina dell’organo:

  • Il Consiglio di Disciplina sarà composto da un numero di consiglieri pari a quello dei consiglieri del corrispondente Consiglio dell’Ordine (nel caso di Arezzo, 10 componenti);
  • Il Consiglio di Disciplina resterà in carica per il medesimo periodo del Consiglio dell’Ordine, e quindi per il quadriennio 2013-2017;
  • Entro e non oltre 30 giorni successivi all’insediamento del nuovo Consiglio dell’Ordine, dovranno essere presentate le candidature per la nomina a componente del Consiglio di Disciplina;
  • Il Consiglio dell’Ordine, nei 30 giorni successivi al termine per la presentazione delle candidature, e quindi entro 60 giorni dal suo insediamento, dovrà individuare i nominativi designati da comunicare al Presidente del Tribunale. Il numero di domande di partecipazione dovrà essere almeno pari al doppio del numero dei consiglieri da nominare (nel caso di Roma, 30 domande di partecipazione); almeno due terzi di nominativi individuati dovranno essere composti da iscritti all’Ordine.
  • La nomina dei componenti di Consiglio di Disciplina sarà effettuato dal Presidente del Tribunale sulla base delle domande presentate dall’Ordine.

Il Consiglio di Disciplina, una volta nominato dal Presidente del Tribunale, sarà pertanto composto di 10 membri, rimarrà in carica per il medesimo periodo del Consiglio dell’Ordine (quadriennio 2013-2017) e svolgerà le funzioni disciplinari presso l’Ordine di Arezzo. All’interno del Consiglio di Disciplina saranno costituiti 5 collegi composti da 3 consiglieri, presieduti dal componente con maggiore anzianità di iscrizione all’albo.  La carica di Consigliere dell’Ordine è incompatibile con la carica di Consigliere del corrispondente Consiglio di Disciplina.

I procedimenti disciplinari si svolgeranno secondo la normativa vigente (R.D. 2537/1925, art. 44 e seguenti).