Competenze


CNAPPC – Circolare n. 39/2016 – Competenze edifici vincolati – Corte di Cassazione, sentenza n. 3915/2016

Il Consiglio Nazionale APPC, con Circolare n. 39 – sulle Competenze negli edifici vincolati, ci porta a conoscenza della Sentenza della Corte di Cassazione n. 3915 del 2016 , che ha respinto il ricorso proposto dagli Ordini degli Ingegneri di Verona e di Venezia, confermando il principio affermato dal Consiglio di Stato della riserva ai soli Architetti, e non anche agli Ingegneri civili, degli interventi professionali sugli immobili vincolati, ai sensi dell’art. 52 del R. D. 2537/25.

 

 

CNAPPC – Circolare n. 57/2015 – Sentenza 883 del 2015 del Consiglio di Stato – competenze dei Geometri su opere in cemento armato

Il Consiglio Nazionale APPC, con Circolare n. 57 del 30.04.2015 , ha inoltrato agli Ordini provinciali la sentenza del Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Quinta) n. 00883/2015 REG. PROV. COLL. – n. 04691/2014 REG.RIC., sul tema in oggetto.

La sentenza e’ disponibile al seguente link: https://www.giustizia-amministrativa.it/cdsintra/wcm/idc/groups/public/documents/document/mday/mde1/~edisp/sbr7eyvzshqddynlt5weokvwre.html

 

CNAPPC – Circolare n. 10/2014 – Competenze professionali – Immobili di interesse storico e artistico – Sentenza Consiglio di Stato n. 21 del 09.01.2014

Riportiamo a seguire la Circolare del Consiglio Nazionale Architetti P.P.C. n. 10, Prot. n. 90 del 16 gennaio 2014  – “Competenze professionali – Immobili di interesse storico e artistico – Sentenza Consiglio di Stato n. 21 del 9 gennaio 2014.” e relativi allegati dove si afferma in via definitiva che le prestazioni professionali inerenti il restauro competono agli architeti, in particolare per la D.L. ma tanto più,  per i progetti.

La sentenza non sottrae alla possibilità che altri professionisti tecnici partecipino ai restauri, in una logica di sinergia di saperi e competenze, ma rimane obbligata la responsabilità e il coordinamento dell’architetto.

Altrettanto importante è la chiarezza fatta dal Consiglio di Stato sulla supposta equiparazione di architetti e ingegneri, per il tramite delle Direttive comunitarie, che viene invece esclusa.

Sentenza Consiglio di Stato n. 21 del 09.01.2014

Commento Sentenza Consiglio di Stato n. 21 del 09.01.2014

 

Competenze su impianti – sentenza del Consiglio di Stato

Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale -Sezione Sesta- ha emesso la Sentenza depositata il 15 marzo 2013 a favore del ricorrente (Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Roma), contro l’Istituto Superiore Prevenzione e Sicurezza del Lavoro per aver escluso gli architetti dalla competenza sulla progettazione degli impianti soggetti ad omologazione dell’Istituto.

 

CNAPPC Circolare n.102/2012 – Consiglio di Stato, IV Sez. sentenza n. 686 del 09.02.2012 – su “Competenze architetti e ingegneri iunior per progettazione in zona sismica”.

Attraverso la Circolare 102, prot. 823/12 , il CNAPPC ha trasmesso la Sentenza del Consiglio di Stato n. 686-12 , che stabilisce alcuni rilevanti principi chiarendo, in tema di progettazione in zona sismica, le competenze di ingegneri iunior e degli architetti iunior. 

 

CNAPPC Circolare n. 100/2012 – Sentenza Tribunale di Padova – Sez. distaccata Este – su “Esercizio abusivo redazione piani di lottizzazione ad uso residenziale da parte di geometra”.

Il CNAPPC tramite la Circolare 100, prot. 819/2012 segnala che il Tribunale di Padova con pronuncia n. 33/2011 , depositata il 27 gennaio 2012, ha condannato per esercizio abusivo della professione un geometra che aveva redatto un piano di lottizzazione ad uso residenziale. La sentenza è molto importante perché sancisce una volta ancora che la redazione di piani di  lottizzazione è preclusa ai geometri, inoltre l’articolata analisi che il Giudice ha compiuto toglie definitivamente ogni dubbio sull’erroneità dell’unico isolato precedente di senso contrario.

 

CNAPPC – Comunicato Stampa “NO ad ampliamento delle competenze dei geometri”

Il CNAPPC attraverso il Comunicato Stampa  chiarisce la propria contrarietà al disegno di legge n.1865 “Disposizioni in materia di competenze professionali dei geometri, dei geometri laureati, dei periti industriali con specializzazione in edilizia e dei periti industriali laureati nelle classi di laurea L-7, L-17, L-21 e L-23” poiché in contrasto con le direttive e le risoluzioni comunitarie in materia di architettura e urbanistica.

 

CNAPPC – Circolare n.223/2011 – Sentenza Cassazione n.6402/2011 su “Competenze professionali Architetti/Ingegneri/Geometri”.

Il CNAPPC con Circolare CNAPPC 223_11 , informa che La Suprema Corte, con la Sentenza Cassazione 6402-11_1, depositata il 21 marzo 2011, ha ribadito ed attualizzato alcuni principi noti, esprimendosi in maniera chiara sui limiti delle competenze dei geometri rispetto a quelle riconosciute all’architetto e all’ingegnere.