Comune di Bagno di Romagna | CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER L’ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E PIENO DI UN ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO CAT. D1


20 novembre 2020
Comunicazioni temporanee

Il Comune di Bagno di Romagna rende noto che Che è indetto un concorso pubblico per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo indeterminato e pieno di n. 1 Istruttore Direttivo Tecnico Cat. D1, del vigente CCNL Comparto Regioni ed Autonomie Locali da assegnare al Settore Sviluppo ed Assetto del Territorio dell’ente.
Che le modalità del concorso ed i criteri di valutazione dei titoli ed esami sono quelli fissati dal Regolamento dei concorsi e delle altre procedure di assunzione, approvato con deliberazione G.C. n. 257 del 26.11.2010 e s.m.i. e dalle norme di legge.
Che la graduatoria avrà durata biennale e potrà essere utilizzata per la copertura di posti del medesimo profilo professionale che nell’arco della sua validità dovessero rendersi disponibili ovvero per assunzioni temporanee.

Le domande di ammissione al concorso, redatte in carta semplice, in busta chiusa indirizzata al Sindaco del Comune di Bagno di Romagna, Via Verdi n. 4, 47021 S.Piero in Bagno (FC), dovranno pervenire entro il 26 Novembre 2020 ore 13.00 secondo una delle seguenti modalità:

  • presentate direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune (tel 0543/900429);
  • a mezzo del Servizio Postale mediante Raccomandata. Il termine ultimo per la presentazione della domanda è da intendersi riferito alla data del timbro postale di inoltro della stessa recante l’indicazione del giorno ed ora di spedizione.
  • a mezzo Posta Elettronica Certificata al seguente indirizzo:
    bagnodiromagna@pec.unionevallesavio.it (esclusivamente per coloro che sono titolari di casella di posta elettronica certificata personale). La domanda e gli allegati dovranno essere in formato PDF. Il messaggio deve avere per oggetto: Domanda di concorso pubblico per l’assunzione a tempo indeterminato di n. 1 Istruttore Direttivo Tecnico Cat. D1;
  • a mezzo fax al n. 0543/903032

La domanda deve essere redatta preferibilmente secondo lo schema allegato al bando:

Bando concorso

Si avvisano i destinatari che l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Arezzo
DECLINA OGNI RESPONSABILITA'
sul contenuto dei bandi pubblicati /diffusi/divulgati, limitandosi a trasmetterne la versione originaria redatta dall’ente banditore.
I destinatari sono comunque invitati a segnalare all’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Arezzo 
eventuali vizi di legittimità e/o difformità e/o incongruenze riscontrate nei contenuti dei bandi pubblicati/diffusi/divulgati.