Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Il Recupero degli Edifici ex Industriali


8 novembre @ 15:00 - 19:00
4 CFP

L’Ordine degli Architetti, PPC della provincia di Arezzo organizza in collaborazione con Viasolferino s.r.l. il seminario dal titolo “il Recupero degli Edifici ex Industriali – Metodologia per la progettazione e procedure di finanziamento a partire da un caso reale: la Cartiera di Vas”, in programma per il prossimo giovedì 8 novembre, dalle ore 15.00 alle ore 19.00 presso la sede dell’Ordine in via V. Veneto, 5 – Arezzo.

Il recupero degli edifici di archeologia industriale costituisce oggi un problema di rilevante interesse e importanza, per le evidenti ricadute di carattere economico e sociale, rappresentando opportunità necessarie ai fini dello sviluppo urbano sostenibile. Spesso questi “manufatti” architettonici sono stati integrati all’interno di programmi di ampia scala, caratterizzati da buone forme di trasformazione consistenti in piani di riqualificazione partecipata, dando nuove spinte alla crescita di interi quartieri o aree della città. In molti altri casi, tutt’oggi, edifici ex-industriali non si integrano con il tessuto del quartiere in cui si trovano, diventando un muro invalicabile, un rudere pericolante o comunque un’ostruzione delle arterie della città che impedisce flussi e passaggio su queste aree ormai consolidate nel tessuto urbano. Gli interventi strategici ipotizzabili in questi casi riassumono in sé istanze multidisciplinari che spaziano dalla rifunzionalizzazione di un ex-fabbricato industriale, all’analisi volta a identificare le migliori metodologie di restauro, all’elaborazione progettuale della sua nuova identità contemporanea, fino alla valorizzazione urbana e sociale di un nuovo tassello di città. Le considerazioni metodologiche e di carattere più generale troveranno concretizzazione fattuale nella illustrazione di quanto messo in campo per il recupero e il riguadagno alla comunità del complesso della Cartiera di Vas, in provincia di Belluno.

Le iscrizioni sono gratuite, attraverso la piattaforma di iM@teria, per un massimo di 50 partecipanti.

E’ previsto il riconoscimento di 4 CFP.

Si allega

Locandina